Tagged: CATANIA

0

Spaccio d droga in centro Gli arresti dei carabinieri

CATANIA – I carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato nella flagranza due gambiani di 20 e 19 anni, entrambi senza fissa dimora, poiché ritenuti responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. La scorsa notte, l’equipaggio della “gazzella” entrando in Via delle Finanze ha visto da lontano i due confabulare con altri extracomunitari. Decidendo di sottoporli a controllo i militari si sono avvicinati notando distintamente che i due, accortisi della loro presenza, hanno gettato per terra una busta.
Bloccati e recuperata la busta gli operanti vi hanno rinvenuto all’interno circa 100 grammi di hashish ed alcuni grammi di marijuana. La droga è stata sequestrata mentre gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati al carcere di Catania Piazza Lanza. Nella stessa giornata, i carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato nella flagranza il 24enne catanese Vincenzo Zuccarello, poich..

0

Tra salute e divertimento Torna la Domenica di Land

CATANIA – Laboratori, spettacoli, animazione, cibo e benessere. Ecco i cinque ingredienti per la ricetta di una giornata perfetta. Il 21 gennaio, torna la Domenica di Land, il ricco programma dedicato a tutta la famiglia nella splendida location, cornice tra mare e città. A partire dalla strepitosa offerta del mercato di Coldiretti Natura Amica. Come ogni domenica, saranno a disposizione prodotti a chilometro zero e di qualità, offerti dai produttori associati a Coldiretti, con numerose degustazioni e le migliori produzioni locali per una spesa sana, sostenibile e di qualità. Un’occasione unica per acquistare, assaporare e sperimentare tutto il buono che la natura ha da offrire.
Dedicato al benessere anche il laboratorio di Shiatsu, in programma in mattinata, mentre per i già piccoli sarà a disposizione, tra le altre cose, il laboratorio della ceramica, il face piantino e il Drum circle. Nel pomeriggio, poi, al Piccolo di Land, andrà in scena lo spettacolo teatrale con attori e buratti..

0

Pallanuoto femminile, dopo 7 anni torna la Coppa dei Campionati a Catania

Sette anni dopo l’ultima volta, Catania e l’Ekipe Orizzonte torneranno ad organizzare ed ospitare con grande orgoglio uno dei gironi di Coppa Campioni di pallanuoto femminile. Da venerdì 19 a domenica 21 gennaio, la Piscina “Francesco Scuderi” di Via Zurria (CT) farà infatti da cornice al Girone F della seconda fase.

Insieme all’Ekipe Orizzonte ci saranno anche le spagnole del Matarò, le francesi del Lille e le russe del Khanty Manstsysk, che si contenderanno con le catanesi i due posti validi per l’accesso ai quarti di finale (andata 24 febbraio e ritorno 17 marzo), dai quali usciranno poi le qualificate alla Final Four del 20 e 21 aprile.

Il conto alla rovescia è quindi partito ufficialmente, da venerdì Catania farà da teatro ad uno dei momenti più importanti della maggiore competizione continentale di pallanuoto femminile.
Ci si attende quindi come sempre il pubblico delle grandi occasioni, per un sostegno che tifosi, appassionati e curiosi non hanno mai fatto mancare alla società..

0

Lunghe code e traffico in tilt Auto in fiamme in carreggiata

CATANIA – Traffico in tilt sul raccordo autostradale. Sono lunghissime le file dall'ingresso del viale Mediterraneo in direzione San Gregorio a causa di un'auto che ha preso fuoco subito dopo lo svincolo per Canalicchio, causando rallentamenti. La chiamata ai pompieri è arrivata intorno alle 17. Sul posto sono intervenuti due mezzi dei vigili del fuoco, la polizia e un'ambulanza. Le operazioni di spegnimento sono ancora in corso, per cui si consiglia di prendere strade alternative per raggiungere San Gregorio e lo svincolo Paesi Etnei.

0

Duro colpo a Cosa Nostra Sentenza Kronos: tutti i nomi

CATANIA – Duro colpo alla cupola di Cosa nostra. E' arrivata da pochi minuti la sentenza del processo scaturito dall'inchiesta Kronos coordinata dai pm Antonino Fanara e Agata Santonocito che ad aprile 2016 ha decapitato i nuovi vertici della famiglia Santapaola-Ercolano. Pesantissime le condanne del Gup Carlo Cannella. Un'indagine di altissimo profilo, eseguita dagli uomini del Ros, che ha permesso di svelare l'esistenza di un vero e proprio triunvirato composto da Francesco Santapaola (detto Coluccio, figlio di Turi e cugino di secondo grado di Nitto), Turi Seminara (boss di Caltagirone e imputato nel processo ordinario), e Pippo Floridia (boss dei Nardo di Lentini).
LA SENTENZA – Rino Simonte, ergastolo; Pippo Floridia 16 anni; Francesco Santapaola e Francesco Amantea 14 anni e 6 mesi; Angelo Marcello Magrì 14 anni e 4 mesi; Giovanni Pappalardo 13 anni 6 mesi e 10mila euro di multa; Silvio Corra 13 anni e 1 mese; Cosimo Davide Ferlito 11 anni, 6 mesi e 8.800 euro..

0

La visita di Mattarella a Catania Librino blindata per il Presidente

CATANIA – Librino blindata per la visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Dispositivo di sicurezza messo a punto per garantire ordine pubblico durante le due tappe programmate nel pomeriggio. Il primo appuntamento è stato agli orti urbani. Il Capo dello Stato è stato accolto dalle massime autorità cittadine, tra i presenti anche la Ministra Anna Finocchiaro e il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè. Ad accogliere Sergio Mattarella anche gli studenti delle scuole di Librino che hanno suonato in onore del Presidente. Il Capo dello Stato ha anche incontrato Piero Mancuso, rappresentante di Briganti di Librino. “Siete il punto di riferimento di questo quartiere”, ha detto il Presidente.
All'Ospedale San Marco la seconda tappa della visita di Mattarella. Le autorità hanno atteso il Presidente davanti al nosocomio dove è stata svelata la targa intitolata all'ex presidente Carlo Azeglio Ciampi. In prima fila tutti i sindaci della Città metropolitana.
IN AGG..

0

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita a Librino (FOTO E VIDEO)

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è giunto in viale Moncada nel quartiere periferico di Librino, a Catania. per visitare gli orti urbani. Ad accompagnare il Presidente ci sono il sindaco di Catania Enzo Bianco, il Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci e il Presidente dell'Ars, Gianfranco Micciche. Il Capo dello Stato, successivamente si recherà all'inaugurazione di una rotonda intonata a Carlo Azeglio Ciampi. E' la prima volta che un Presidente della Repubblica fa visita a Librino”Siete un punto di riferimento importante per i giovani del quartiere”. Queste le parole rivolte dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Piero Mancuso, della della societa' di rugby 'I Briganti'.

L'undici gennaio, la struttura, è andata distrutta in un incendio doloso. Si tratta della 'House club' che e' anche luogo di aggregazione giovanile.

Adesso Mattarella, nello stesso quartiere, si trova alla rotatoria realizzata v..

0

Reggina, i giovani Under 17 battono il Catania e volano in testa: risultati e classifica

La Reggina Under 17 vola al comando del girone D Under 7 Lega Pro dopo aver sconfitto il Catania alla 14ª Giornata La larga vittoria sul Catania consente alla compagine allenata dal tecnico Bruno Modafferi di conquistare i tre punti e superare in classifica proprio i siciliani. Una gara condotta in maniera perfetta dagli amaranto mai in difficoltà con i rossoblù, così come comunicato dalla società amaranto sul proprio sito, balzando al comando della classifica nder 17 conquista la vetta del campionato.
Vittoria anche per la compagine under 15 di mister Candito che grazie alla rete di Musumeci in avvio di ripresa supera il Catania in una gara equilibrata
Domenica, 14 gennaio
Risultati – 14ª Giornata 2018 UNDER 17 LEGA PRO – D
Lecce-Monopoli 0:0
Catanzaro-Rende 3:1
Reggina 1914-Catania 3:1
Akragas-Sicula Leonzio 3:1
Siracusa-Trapani Calcio 2:2
Cosenza -Virtus Francavilla 0:1
riposo: Matera
I tabellini degli incontri:
UNDER 17
REGGINA – CATANIA 3-1
Marcatori: 15’ Werneck, 55’ Gi..

0

Amt, il giallo delle assunzioni Incertezze sulle graduatorie

CATANIA – “Abbiamo assunto nei mesi passati 60 autisti all'Amt; con l'acquisto dei nuovi autobus, probabilmente non saranno sufficienti. Ed è la ragione per cui possiamo guardare con un po' di speranza al futuro e scorrere la graduatoria”. E' il sindaco Bianco in persona a pronunciare queste parole, in risposta a un quesito posto da una cittadina in occasione dell'ultima diretta Facebook del primo cittadino. Una replica alla domanda, legittima, su che fine abbia fatto la graduatoria scaturita da un concorso di oltre dieci anni fa. Sono ancora centinaia, infatti, i vincitori mai inseriti nell'organico dell'azienda che oggi, alla luce del Decreto milleproroghe, del febbraio 2017, dà la possibilità di prolungare la validità delle graduatorie.
Di cui però nell'azienda di trasporto non si sa granché. Ed è questo che preoccupa gli aspiranti autisti che, tramite alcuni portavoce, chiedono di sapere non solo se l'azienda ha aderito alla possibilità ..

0

Incastrata la banda dei bancomat Nove arresti: tutti i nomi

SIRACUSA – Furti di bancomat tra Siracusa e Catania: nove arresti. I carabinieri di Siracusa, nell'ambito dell'operazione “Voragine”, hanno eseguito un'ordinanze di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip Andrea Migneco, nei confronti di 9 persone accusate di associazione per delinquere, ricettazione e furto aggravato commessi fra il maggio ed il novembre dell'anno 2016 in vari comuni della provincia aretusea ed etnea. Secondo l'accusa la banda rubava sportelli bancomat da istituti di credito ed uffici postali tra Vizzini, Francofonte e Villasmundo. In carcere sono fintii Luca Rinaudello, 43 anni di Francofonte, Nicola De Luca, 35 anni di Francofonte, Antonino Bozzone Montagno, 28 anni di Augusta, Andrea Mendola, 23 anni di Villasmundo, Salvatore Leonardi, 22 anni di Catania, Luca Agatino Ragonese, 34 anni di Catania, Sebastiano Sambasile, 48 anni di Vizzini, Angelo Condorelli, 28 anni di Catania e Agatino Aparo, 43 anni di Carlentini.
Solo a quest'u..

0

Furti ai bancomat con escavatore Nove arresti

SIRACUSA – Furti di bancomat tra Siracusa e Catania: nove arresti. I carabinieri di Siracusa, nell'ambito dell'operazione “Voragine”, hanno eseguito un'ordinanze di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip Andrea Migneco, nei confronti di 9 persone accusate di associazione per delinquere, ricettazione e furto aggravato commessi fra il maggio ed il novembre dell'anno 2016 in vari comuni della provincia aretusea ed etnea. Secondo l'accusa la banda rubava sportelli bancomat da istituti di credito ed uffici postali tra Vizzini, Francofonte e Villasmundo. In carcere sono fintii Luca Rinaudello, 43 anni di Francofonte, Nicola De Luca, 35 anni di Francofonte, Antonino Bozzone Montagno, 28 anni di Augusta, Andrea Mendola, 23 anni di Villasmundo, Salvatore Leonardi, 22 anni di Catania, Luca Agatino Ragonese, 34 anni di Catania, Sebastiano Sambasile, 48 anni di Vizzini, Angelo Condorelli, 28 anni di Catania e Agatino Aparo, 43 anni di Carlentini.
Solo a quest'u..

0

La passione per l’Etna diventa un lavoro: concluso il corso per guide naturalistiche

Il rilancio economico e turistico della Sicilia passa dal brand Etna: il nostro vulcano, certo insieme al mare, al barocco e all’enogastronomia, è strategico per richiamare visitatori in tutta l’isola. Ne sono convinti in Confcommercio Catania, tanto da puntare alla formazione di figure professionali capaci di accogliere e far conoscere questo patrimonio ai turisti di ogni parte del mondo.

E’ grazie alla collaborazione con Abbetnea e Federescursionismo che si è attivato il corso di guida naturalistica, il 3° organizzato in provincia di Catania dopo i 2 a Palermo per la Sicilia occidentale, 2 a Siracusa e 1 nel Parco dei Nebrodi, che hanno formato oltre 120 guide ed altre 30 sono in attesa degli esami finali.

Un nuovo percorso formativo che ha richiamato l’attenzione di uomini e donne di diverse età, con una spiccata passione per l’ambiente e il nostro patrimonio naturalistico, che potranno svolgere l’attività di guide di media montagna dopo il riconoscimento da parte della Regione.

..

0

‘Consumo di suolo zero’, emergenza abitativa e rilancio del centro storico

I temi dell’emergenza abitativa, dello sviluppo e del rilancio dei centri storici, delle periferie e delle aree urbane saranno al centro giovedì 18 gennaio, a Catania, di un convegno organizzato dalla Cgil Sicilia dal titolo “Consumo di suolo zero”.

L’iniziativa si terrà a partire dalle 9.30 nella sede della Cgil (via Crociferi 40), nel salone “Sebastiano Russo”. “Con questa iniziativa – dice Mimma Argurio, della segreteria regionale Cgil- puntiamo a lanciare una serie di proposte su un tema cruciale come quella della casa che comprende diritti, politiche di sviluppo e del lavoro , tutela del territorio e dell’ambiente. L’obiettivo è sollecitare una nuova sensibilità delle istituzioni su questo argomento, che viene puntualmente alla ribalta quando avvengono fatti tragici che rivelano l’esistenza di una vera e propria emergenza legata all’abitare che va affrontata con interventi strutturali in un’ ottica eco-sostenibile”.

Il convegno di giovedì, presieduto da Mimma Argurio, si aprirà ..

0

Divieto di panificare la domenica: disegno di legge potrebbe annullarne gli effetti

Il divieto di panificare la domenica fa ancora discutere i panificatori. Il decreto regionale sul giorno di chiusura è stato il primo punto all’ordine del giorno dell’Assemblea dei Panificatori di Catania e Provincia che si è tenuta ieri nella sede di Confcommercio Catania. A presiedere la riunione la Presidente di Assipan Confcommercio Giusi La Cava, il Segretario Francesco Fazio e il Funzionario dell'Area Paternese Salvo Signorello.

In apertura, la presidente La Cava ha subito relazionato sull’incontro che si è tenuto a fine Dicembre a Palermo con l'Assessore Regionale alle Attività Produttive Mimmo Turano, il quale ha condiviso con i rappresentanti della categoria l’adozione di un calendario concordato che preveda la turnazione dei panificatori nei giorni domenicali e festivi. A tal fine, ogni Sindaco, su proposta delle organizzazioni provinciali di categoria, adotta il predetto calendario, prevedendo anche le modalità di controllo del divieto di panificazione e le sanzio..

0

Pensionato lavorava in nero in autonoleggio abusivo: denunciati i titolari

Tre persone sono state denunciate dalla Polizia a Catania durante controlli in esercizi pubblici della città a tutela dei lavoratori. Due sono titolari di un autonoleggio, peraltro abusivo, che avevano alle loro dipendenze un pensionato, privo di regolare contratto di lavoro, che, visto lo stato di bisogno, era costretto a lavorare 9 ore al giorno percependo 3 euro l'ora. I due devono rispondere di sfruttamento del lavoro mediante sfruttamento dello stato di bisogno del lavoratore.

In un bar, dove peraltro è stata riscontrala la presenza di sporcizia nel laboratorio e la presenza pesce surgelato il cui menù riportante questa indicazione non era riposto sui tavoli, gli agenti hanno invece trovato un lavoratore che percepiva un'indennità di disoccupazione di 400 euro al mese. Gli agenti hanno accertato che il titolare era consapevole truffa ed hanno denunciato entrambi per falso e truffa aggravata per il conseguimento di erogazione pubblica in concorso. Il titolare deve anche ..

0

Sgominata banda specializzata in furto di bancomat con escavatore: 9 persone arrestate (VIDEO)

I carabinieri di Siracusa, nell'ambito dell'operazione “Voragine”, hanno eseguito un'ordinanze di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip Andrea Migneco, nei confronti di 9 persone accusate di associazione per delinquere, ricettazione e furto aggravato commessi fra il maggio ed il novembre dell'anno 2016 in vari comuni della provincia aretusea ed etnea.

Secondo l'accusa la banda rubava sportelli bancomat da istituti di credito ed uffici postali tra Vizzini, Francofonte e Villasmundo. In carcere sono finiti Luca Rinaudello, 43 anni di Francofonte, Nicola De Luca, 35 anni di Francofonte, Antonino Bozzone Montagno, 28 anni di Augusta, Andrea Mendola, 23 anni di Villasmundo, Salvatore Leonardi, 22 anni di Catania, Luca Agatino Ragonese, 34 anni di Catania, Sebastiano Sambasile, 48 anni di Vizzini, Angelo Condorelli, 28 anni di Catania e Agatino Aparo, 43 anni di Carlentini. Solo a quest'ultimo non è stato contestato il reato associativo. Le indagini del..

0

Ruba computer, televisori e lettori dvd in una scuola: arrestato 39enne (FOTO)

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato il 39enne catanese Alessandro NICOSIA, poiché ritenuto responsabile di tentato furto.

I militari, nel corso di un servizio perlustrativo sorprendevano l’uomo mentre tentava di allontanarsi dall’istituto comprensivo “Leonardo Sciascia” di Misterbianco dopo aver sottratto all’interno dello stesso istituto un computer, due televisori e due lettori DVD” per un valore complessivo di duemila euro circa.

I militari operanti nella circostanza rinvenivano e sequestravano alcuni attrezzi da scasso utilizzati dal reo per entrare nella scuola. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

0

Un chilo di marijuana nascosta in un casolare adibito a laboratorio: arrestato 35enne (FOTO)

I Carabinieri della Stazione di Acireale hanno arrestato il 35enne Emanuele PALERMO di Aci Catena, accusato di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Una breve ma proficua attività info-investigativa ha condotto i militari in un casolare in Via Federico de Roberto ad Aci Sant’Antonio luogo in cui, attendendo pazientemente la presenza dell’uomo, sono entrati eseguendo una perquisizione al termine della quale sono stati rinvenuti e sequestrati: un chilo circa di “marijuana”, del valore al dettaglio di oltre 10.000 euro; 4 bilancini elettronici di precisione nonché vario materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per preparare le dosi di stupefacente da porre in commercio.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

0

Una borsa di studio per aspiranti giornalisti in memoria di Mario Petrina

I giornalisti pensionati siciliani indicono la borsa di studio 'MARIO PETRINA' per onorare la memoria del collega scomparso il 23 marzo 2016. Capocronista di Rai Sicilia con particolare impegno nel settore dello sport, illuminato dirigente sindacale e presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti, Petrina ha rappresentato una figura di primo piano del giornalismo siciliano e nazionale.

La borsa di studio di 1500 euro sarà riservata a giovani appassionati di giornalismo sportivo di età compresa tra i 18 e i 30 anni che non siano iscritti all’albo dei giornalisti. I partecipanti dovranno fare pervenire entro il 31 gennaio 2018 al Gruppo giornalisti pensionati di Sicilia un articolo inedito per valorizzare l’impegno in uno sport nel quale si siano particolarmente distinti atleti siciliani. Il testo di 60 righe a sessanta battute a rigo o un testo radio televisivo della durata massima di 1’50’’dovrà essere inviato, entro e non oltre il 31 gennaio 2018, all’Associazione sicili..

0

Al pronto soccorso somministrato farmaco controindicato a paziente che subisce gravi conseguenze

Per curare un forte dolore toracico e fitte dovute ad una bronchite, un medico del Pronto Soccorso dell'Ospedale 'Santa Marta e Santa Venera' di Acireale (Catania) avrebbe somministrato ad una donna che era stata operata per menigioma con ricostruzione della teca cranica e ch era stata sottoposta ad una terapia stereotassica un farmaco controindicato in questi casi e che avrebbe causato alla paziente gravi conseguenze. Lo afferma il Codacons, al quale la donna si è rivolta per presentare un esposto alla Procura della Repubblica per lesioni personali colpose in ambito sanitario attraverso il dirigente dell'Ufficio Legale Regionale dell'associazione, Avv. Carmelo Sardella.

Dopo la somministrazione del farmaco la donna avrebbe iniziato a sudare e ad accusare forti tremori al corpo, nausea e vomito ma sarebbe stata dimessa con una prognosi di sette giorni. Giunta a casa avrebbe accusato capogiri, tremori, perdita della percezione spaziale e dell'equilibrio, i..