Tagged: Attualità

0

Bari: don Ciotti, incontro con la commissione regionale Il sacerdote a capo di Libera contro tutte le mafie: attenti alla situazione di Foggia

L'articolo Bari: don Ciotti, incontro con la commissione regionale

Il sacerdote a capo di Libera contro tutte le mafie: attenti alla situazione di Foggia

proviene da Noi Notizie..

0

Taranto: corsie preferenziali, dopo dieci anni il tar dà ragione al noleggio con conducente Accolto il ricorso contro un’ordinanza del comandante della polizia municipale, risalente al 2008

Stralcio della sentenza del tribunale amministrativo regionale della Puglia, sezione di Lecce:

Il ricorrente ha impugnato l’ordinanza dirigenziale n. 7 del 2008 indicata in epigrafe (e ove occorra, nei limiti dell’interesse fatto valere in giudizio, il Regolamento Comunale sul servizio di noleggio autovettura con conducente) con la quale il Comandante della Polizia Municipale di Taranto ha definito e specificato la tipologia di veicoli ai quali consentire la circolazione sulle corsie preferenziali destinate ai mezzi di trasporto pubblico urbano, escludendo i mezzi di noleggio con conducente, per i quali il signor Morello è titolare di licenza.

Il Comune di Taranto, benché ritualmente intimato, non si è costituito in giudizio.

Con ordinanza n. 987 del 2008 il Tribunale ha accolto la domanda cautelare di sospensione dell’ordinanza impugnata.

All’esito del giudizio, sulla base delle difese assunte dalle parti e dei principi applicabili alla materia, il ricorso appare fondato e va acco..

0

Scrivere una lista di cose da fare prima di andare a letto favorisce il sonno

Indietro 17 gennaio 2018 Roma – Ultime ricerche hanno dimostrato che scrivere una lista di cose da fare prima di mettersi a letto, potrebbe favorire il sonno. I ricercatori, hanno chiesto a 57 studenti universitari di scrivere una lista di cose svolte durante la settimana, o di cose che avrebbero dovuto fare nella settimana o […]

L'articolo Scrivere una lista di cose da fare prima di andare a letto favorisce il sonno sembra essere il primo su NewsGo.

0

Basta violenze, a Napoli il corteo contro le baby gang

Indietro 17 gennaio 2018 ROMA – C’è un lenzuolo bianco con la scritta “Basta violenze” in testa al corteo partito dalla stazione della metropolitana di Scampia. In strada ci sono centinaia di ragazzi dell’area nord di Napoli: sono gli studenti contro le violenze delle baby gang, gruppi di giovanissimi che nelle ultime settimane hanno colpito, […]

L'articolo Basta violenze, a Napoli il corteo contro le baby gang sembra essere il primo su NewsGo.

0

Novoli: focara, si incendiano due baracche Intervento dei pompieri per evitare guai maggiori

Ieri sera l’accensione della focara a Novoli. Con le sue novantamila fascine di legno, ha dato spettacolo perché da piazza Tito Schipa partisse, come per tradizione la notte di Sant’Antonio Abate, il più grande falò del Mediterraneo.
Solo che di prima mattina oggi, alcune faville sono andate a finire sui teloni in plastica di due baracche allestite in piazza a margine della manifestazione. Le strutture si sono incendiate. L’intervento dei pompieri, se non ha impedito che andassero distrutte, ha comunque evitato che la situazione si aggravasse.

L'articolo Novoli: focara, si incendiano due baracche

Intervento dei pompieri per evitare guai maggiori

proviene da Noi Notizie..

0

Aversa. Camion urta ed inclina palo in Via Bixio

Ieri sera angolo Via Bixio – Via Gianbattista Vico. Probabilmente un camion ha urtato un palo e lo ha inclinato.
The post Aversa. Camion urta ed inclina palo in Via Bixio appeared first on LaRampa.it.

0

Ilva: il presidente della Provincia di Taranto al ministro, “convochi le associazioni del territorio” Genitori tarantini, no all’accordo di programma Regione Puglia-Comune di Taranto con il governo: “inaccettabile” sin dalle prime parole

Di seguito il testo della lettera inviata da Martino Tamburrano, presidente della Provincia di Taranto, a Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico. A seguire, un comunicato diffuso dai Genitori tarantini:

Onorevole Signor Ministro,
sono sicuro che Lei sarà già al corrente di quanto stia succedendo a Taranto in merito alla vicenda ILVA e delle forti ripercussioni sulla geografia politica del territorio, già abbastanza inquinato da una fitta e nebulosa confusione.
All’indomani del ricorso ad opponendum dal sottoscritto presentato al Tar di Lecce, vanno delineandosi una miriade di posizioni contrastanti, anche all’interno di quei partiti o movimenti che si erano mostrati finora anche abbastanza integralisti di fronte a certe richieste e azioni del Governo e che ora, ridotti in mille frantumi (e in barba a qualsiasi forma di coerenza!) hanno, in vista delle prossime elezioni, il solo obiettivo di assicurarsi una poltrona sicura in Parlamento.
Ma non vuol essere questo il punto del..

0

Taranto: traffico e detenzione di droga, sei arrestati Guardia di finanza

.Di seguito la comunicazione della Guardia di finanza:

Nella mattinata odierna, militari del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Taranto hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare: – in carcere, nei confronti dei tarantini D.T.A., di anni 39 e Q.M., di anni 43; – domiciliari, nei confronti di P.G., di anni 41, B.A., di anni 29, M.G., di anni 39, anch’essi tutti di Taranto, e del 48enne P.G. di San Giorgio Ionico (TA).
Il provvedimento è stato emesso dal G.I.P. del Tribunale di Taranto – dott.ssa Vilma Gilli, su proposta del Sostituto Procuratore della Repubblica – dott.ssa Lucia Isceri, nell’ambito di una indagine condotta dalle Fiamme Gialle, originata da un precedente sequestro di diverse dosi di cocaina ed hashish proprio nei confronti del citato D.T.A.. In tale circostanza D.T.A. fu tratto in arresto perché trovato in possesso, oltre che dei suindicati stupefacenti, anche di un bilancino di precisione, di materiale per il confezionamento delle medesime so..

0

Taranto: bimba di 10 anni ferita da un colpo di pistola ad una spalla, le versioni discordanti dei genitori Indagine dei carabinieri

Le piste più praticabili, per l’indagine, sono due. La prima: lite fra i genitori, nella casa del quartiere Salinella di Taranto, e colpo di pistola sparato colpendo fortuitamente la bambina. La seconda: qualcuno, non della famiglia, ha sparato ferendo la bimba e anche il padre (che ha, per l’appunto, una ferita alla mano). In fase di indagine i genitori della bambina hanno dato versioni che non combaciano. I carabinieri proseguono nel lavoro di ricerca della verità, riguardo al colpo di pistola sparato domenica notte ferendo ad una spalla la bimba di dieci anni, ora ricoverata al “Santissima Annunziata”.

L'articolo Taranto: bimba di 10 anni ferita da un colpo di pistola ad una spalla, le versioni discordanti dei genitori

Indagine dei carabinieri

proviene da Noi Notizie..

0

Clan di Taranto, processo: 36 condannati. Ma non per mafia Operazione “Feudo” per sgominare i D’Oronzo-De Vitis, a Lecce il processo con rito abbreviato. Assolti in 25

Il 15 giugno 2016 con l’operazione “Feudo”, secondo gli inqurenti, vennero sgominati clan mafiosi di Taranto. Clan D’Oronzo-De Vitis. A processo 61 indagati. La sentenza con rito abbreviato pronunciata a Lecce esclude associazione mafiosa e concorso in associazione mafiosa, riconosciuta l’associazione finalizzata al traffico di droga. Trentasei condannati, 25 assolti. Sedici anni di reclusione per Orlando D’Oronzo e altrettanti per Nicola De Vitis, 14 per Nicola Bello e 14 per Salvatore Musciacchio, queste le condanne di maggiore rilievo.

L'articolo Clan di Taranto, processo: 36 condannati. Ma non per mafia

Operazione “Feudo” per sgominare i D'Oronzo-De Vitis, a Lecce il processo con rito abbreviato. Assolti in 25

proviene da Noi Notizie..

0

Bari: sequestro di oltre otto quintali di droga, tre arrestati Bloccati, oltre a marijuana e hashish, quattro veicoli, una pistola e 32mila euro in contanti

Conferenza stampa in mattinata, per dettagliare l’operazione. Di seguito il comunicato della Guardia di finanza:

I Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari hanno sequestrato
oltre 8 quintali di sostanza stupefacente tra hashish e marijuana, unitamente ad una
pistola con relativo munizionamento, 32 mila euro in contanti nonché 4 automezzi (n. 2
autovetture e n. 2 furgoni).
Tratti in arresto un cittadino italiano e 2 albanesi, i quali sono stati sorpresi nel mentre si
accingevano a scambiare la sostanza stupefacente a fronte della dazione di una ingente
somma di denaro contante.

L'articolo Bari: sequestro di oltre otto quintali di droga, tre arrestati

Bloccati, oltre a marijuana e hashish, quattro veicoli, una pistola e 32mila euro in contanti

proviene da Noi Notizie..

0

Giornata mondiale dei dialetti Tra le manifestazioni, quella di Martina Franca

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Martina Franca:

il 17 gennaio si svolge ogni anno la “Giornata Mondiale dei dialetti e delle lingue locali”.

A Palazzo Ducale, in Sala Consiliare, alle ore 17.30 si svolgerà un incontro letterario sul nostro dialetto organizzato dall’ “Accademia della Cutizza 2010” che, in questi anni, con diverse iniziative, ha coltivato la conoscenza e la diffusione della nostra “parlata” in rete anche con diversi Comuni della Valle d’Itria.

“Registriamo una crescente ricerca e pubblicazione di tanti brani musicali legati alla nostra identità linguistica. Il dialetto è uno strumento ideale per rendere più coesa la nostra comunità e per questo siamo impegnati a sostenere queste iniziative dal 2012, secondo gli indirizzi di Governo. In una città di arte e di cultura il nostro dialetto ravviva le nostre tradizioni culturali”, ha dichiarato l’assessore alle Attività Culturali, Antonio Scialpi.

L'articolo Giornata mondiale dei dialetti <p class="subt..

0

Agenzia delle Entrate-Riscossione deve pagare sempre le spese processuali in caso di annullamento della cartella di pagamento Sentenza di Cassazione nei confronti dell’ex Equitalia. Sportello dei diritti, “significativo stop”

Di seguito un comunicato diffuso dallo Sportello dei diritti, che ha sede nazionale a Lecce:

Significativo “Stop” ad Equitalia, oggi Agenzia delle Entrate – Riscossione da parte della Cassazione e importante successo di un contribuente innanzi alla Suprema Corte. Con l’ordinanza n. 809 pubblicata dalla sezione tributaria il 16 gennaio 2018, infatti, è stato espresso il principio secondo cui in caso di nullità della cartella di pagamento, l’esattore risponde da solo o in solido delle spese processuali anche quando ad esigere un credito inesistente sia l’amministrazione finanziaria. Nella fattispecie, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti“, è stato accolto il ricorso di un contribuente avverso una sentenza della Commissione Tributaria Regionale del Lazio che aveva visto annullare una cartella di pagamento relativa ad un credito prescritto senza tuttavia riconoscere il pagamento delle spese di giudizio. Per la Cassazione, al contrario, sussiste una responsabili..

0

Taranto: sparatoria in strada lo scorso agosto, quattro arrestati fra cui una donna Accadde in via Dante, preso di mira un monovolume: in conseguenza anche un incidente stradale. Due dei gravemente indiziati finiscono in carcere, due ai domiciliari

Due ordinanze di custodia cautelare in carcere, altre due ai domiciliari. I quattro pregiudicati fra cui una donna, in età compresa fra i 27 e i 47 anni, sono gravemente indiziati della sparatoria in via Dante, a Taranto, lo scorso 22 agosto. Vennero sparati da uno scooter con a bordo due persone, due colpi di pistola contro il conducente di un monovolume in marcia e la cosa provocò anche un incidente stradale. Dettagli dell’operazione di polizia in una conferenza stampa a metà mattinata.

L'articolo Taranto: sparatoria in strada lo scorso agosto, quattro arrestati fra cui una donna

Accadde in via Dante, preso di mira un monovolume: in conseguenza anche un incidente stradale. Due dei gravemente indiziati finiscono in carcere, due ai domiciliari

proviene da Noi Notizie..

0

Andria: beve la Coca Cola, dentro la lattina anche un verme. Dodicenne in ospedale La ragazzina è in osservazione, non corre pericoli. Indagine sull’accaduto

Ha aperto la lattina, ha bevuto. Ma con la Coca Cola, in bocca si è ritrovata un verme. A parte l’incommensurabile disgusto, anche la condizione di salute della ragazzina, in queste ore, è tenuta sotto controllo. Infatti è ricoverata in ospedale ad Andria. Forze dell’ordine impegnate nel risalire a cause e responsabilità dell’accaduto. La dodicenne, in osservazione, non ha subìto conseguenze rilevanti di salute, secondo la valutazione dei medici in queste ore, così come riportata da alcuni organi di stampa.

L'articolo Andria: beve la Coca Cola, dentro la lattina anche un verme. Dodicenne in ospedale

La ragazzina è in osservazione, non corre pericoli. Indagine sull'accaduto

proviene da Noi Notizie..

0

Amantea: il 19 gennaio appuntamento annuale forum Coldiretti Calabria su agricoltura e alimentazione

Una edizione sempre avvincente, ricca di energia e coinvolgente, con rappresentanti istituzionali ed esperti

L’evento può essere seguito in streaming sulla pagina https://it-it.facebook.com/coldiretti.cosenza/

Coldiretti
Comunicato stampa:
Venerdì 19 gennaio dalle 9,00 si svolgerà al “Centro Congressi La Principessa” a Campora San Giovanni – Amantea(CS) il Forum Regionale della Coldiretti Calabria e dell’ANBI Calabria, giunto alla tredicesima edizione. per i temi dell’agricoltura e dell’alimentazione e alla ottava su Bonifica e Irrigazione.

Saranno presenti al massimo livello, rappresentanti politici e dirigenziali della Regione Calabria, parlamentari nazionali, presidente Nazionale dell’IXE, sindaci, dirigenti nazionali e regionali della Coldiretti e dell’ANBI, esponenti della magistratura e delle forze dell’ordine, della Chiesa e di primarie strutture economiche, agricole ed agroalimentari, rappresentanti di forze sociali e associazioni.

Un appuntamento dinamico, per alcuni versi..

0

Volo Air France, i bagagli da New York arrivati in Puglia sei giorni dopo: condannata la compagnia Allo Sportello dei diritti si sono rivolti due passeggeri, il giudice di pace di Bisceglie ha accolto la loro tesi

Di seguito un comunicato diffuso dallo Sportello dei diritti:

Si erano rivolti allo “Sportello dei Diritti” due giovani passeggeri del volo aereo AirFrance del 12 agosto 2016 con partenza New York e diretto a Bari, lamentando che i bagagli erano stati restituiti sei giorni dopo il rientro in Puglia.Il volo in questione era stato operato nella tratta New York – Parigi dalla compagnia aerea AirFrance , mentre da altro vettore nelle tratte Parigi-Milano e Milano-Bari. Nonostante i bagagli fossero stati consegnati dai passeggeri al banco check-in AirFrance dell’aeroporto di New York, la compagnia di bandiera francese negava il risarcimento richiesto dagli utenti in forza del Regolamento C.E. n.889/2002 in attuazione alla Convenzione di Montreal del 02.05.1999 che disciplina la responsabilità del vettore in caso di ritardo del bagaglio, quantificato nella misura di 1.000 DSP (circa €1.200,00). Sosteneva infatti la AirFrance di non essere tenuta ad indennizzare i passeggeri poiché il viaggi..

0

Festa della Polizia Locale a Capaccio Paestum

La manifestazione, giunta all’ottava edizione, vedrà la partecipazione di numerosi comandi di Polizia Locale provenienti da tutta la Campania.
The post Festa della Polizia Locale a Capaccio Paestum appeared first on LaRampa.it.